Action Hook in WordPress

26 Febbraio 2019 di

Che cosa sono gli hook in wordpress e a che cosa servono?Prima di vederli nel dettaglio, va fatta una piccola considerazione, quando si parla di hook dobbiamo tener conto dell’esistenza di ben due tipologie: gli action hook e i filter hook.

In questo articolo analizzeremo la prima categoria.

Il concetto degli action hook è molto semplice.

Questi ‘ganci’ servono a modificare il comportamento del nostro cms senza dover necessariamente apportare modifiche al core del sistema, ci permettono infatti di poter richiamare una funzionalità pronta a svolgere un determinato compito, che molto spesso è stata definito direttamente da noi all’interno del file functions.php

Ne esistono di nativi che wordpress ci mette a disposizione, come wp_head, wp_footer o wp_meta.

Per vederli nella loro lista completa vi rimando alla documentazione ufficiale

Oltre a utilizzare i predefiniti, possiamo anche realizzarne di nuovi. All’interno del mio sito ad esempio ne ho voluto creare uno che potesse contenere i miei collegamenti alle pagine social.Vediamo insieme.

Iniziamo definendo la struttura all’interno di functions.php

Ora, andiamo a dare il nome del nostro hook utilizzando la sintassi do_action(‘nome-hook’) all’interno della funzione social_print.

Nella stringa,tra le parentesi di do_action io ho messo social, voi andrete a mettere il nome che avete dato al vostro hook.

Successivamente ho realizzato una seconda funzione che nel mio caso andrà a stampare i collegamenti alle mie pagine social, tramite l’istruzione echo.

Add_action mi servirà per poter indicare un’aggiunta alla mia funzione, altrimenti ora come ora non mi restituirebbe nulla.

Quindi, in coda inserisco il nome della nuova funzione che vorrò eseguire.

La mia si chiama custom_template_social e come detto precedentemente ha il compito di mostrare a video i collegamenti dei miei social preferiti.

E’ tutto pronto, devo solo scegliere dove mostrare i miei collegamenti, così decido di farlo all’interno di footer.php.

Mi basterà semplicemente richiamare all’interno del tag php il nome della funzione principale, ovvero quella che richiama il mio hook tramite do_action.

Nel prossimo articolo vedremo come rimuovere gli hook, e a che cosa servono i filter hook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti piacciono i miei articoli?

Iscriviti alla mia newsletter.

Riceverai tutorial e consigli su come gestire un sito wordpress in totale autonomia!

* indicates required
Se sei un privato o un’azienda, hai un progetto in mente e vorresti collaborare con me, non esitare a contattarmi al form accanto oppure a questo indirizzo! info@fabriziomercurio.it